MB 100 ACTIVA II.

:: Macchina per Pasta fresca VICENTIA Mod. MB 100 ACTIVA II.

Struttura Interamente INOX Alimentazione 220-230 volt      
Capacità vasca               9,5 l                                   Dimensioni 48x75x130h
Produzione oraria         20 kg/h in estrude             Potenza motore       HP 1,5
Peso 160 kg     Trafile in bronzo      N°2 a scelta

Prezzo Franco Fabbrica  € 6.400, 00    (+IVA 22%   1.408, 00)  € 7.808, 00

        :: APPROFONDIMENTI ::

Macchina per pasta VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA

 

Macchina per pasta fresca VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA è realizzata interamente in acciaio  INOX. Pratica e molto semplice da utilizzare è adatta alla produzione continua. Macchina per pasta fresca VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA è costruita con i materiali e  lavorazioni  di alta qualità e nel rispetto delle più severe norme  igieniche ed antinfortunistiche internazionali in vigore. L'albero estrusore  e la mescola dell'impastatrice sono facilmente estraibili per facilitare la pulizia della vasca che viene svolta esclusivamente a secco. Il quadro  elettrico e il pannello di controllo delle funzioni sono costruiti secondo le vigenti norme CEE. Tensioni speciali sono disponibili su richiesta con la maggiorazione del prezzo di 280,00 EURO.

 


Macchina per pasta VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA

Macchina per pasta frescsa VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA viene fornita con tutti gli accessori per l'uso e la pulizia. Vengono fornite le istruzioni d'uso con  tutte le ricette  per vari tipi d'impasto. Le dosi riportate nelle istruzioni possono facilmente cambiare con una giornata secca o particolarmente umida. Ogni farina già per se stessa ha un suo grado di umidità ma sicuramente le condizioni climatiche posso influire molto sull’impasto. Nel caso della sfoglia e dei cannelloni, consigliamo di togliere il bianco d’uovo che tende a seccare l’impasto. Il bianco d’uovo andrebbe bene per i formati sottili, tipo tagliatelle o nel caso di impasti con farine combinate, dal motivo che la sua capacità di legare l’impasto andrebbe assicurare la tenuta di cottura.

  

 

Macchina per pasta VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA

 

La macchina per pasta fresca VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA è stata progettata e costruita in maniera tale, da non necessitare nessun tipo di manutenzione (neanche nel tempo) e/o interventi particolari. Ricordiamo inoltre che tutti i componenti della meccanica e del quadro elettrico, sono pezzi commerciali distribuiti in tutto il mondo.

Testiamo molte farine per tenere sotto controllo il comportamento delle macchine e la qualità della pasta. Abbiamo già riscontrato, che alcuni accorgimenti possono portare ad un eventuale rottura della pasta. Lasciamo a disposizione piccoli consigli per eliminare questo problema.

1. Farina macinata troppo grossa - spesso e volentieri sentiamo che in alcuni paesi si fatica a trovare la semola di grano duro rimacinata e si utilizza speso il semolino per sostituirla. Il semolino va benissimo, ma purtroppo essendo macinato troppo grosso - insieme ad altri fattori,  può dare qualche problema alla qualità della pasta. Consigliamo di provare una semola macinata più fine o ancora meglio "rimacinata". 

2. Pasta all'uovo - Un altro fattore, potrebbero essere le uova, in particolar modo il bianco d'uovo, che indurisce  l'impasto. Per una buona pasta all'uovo,  le 4 - 5 uova sono più che sufficienti. Se la pasta si rompe, consigliamo di togliere totalmente e almeno una parte  del bianco d'uovo, che serve per indurire la pasta , che di conseguenza garantisce la tenuta in cottura "al dente".

 

Macchina per pasta VICENTIA Mod. MB100 ACTIVA 3. L'impasto troppo asciutto - a volte le dosi riportate nelle istruzioni possono essere completamente diverse da quelle che servono al cliente per avere una pasta perfetta. Questo dipende dall'livello di umidità presente nella farina, dalla grammatura della farina stessa e quindi dalla capacità di assorbimento dell'umidità, e non per ultima, la qualità dell'acqua che si utilizza.  E' molto semplice tenere sotto controllo tutto questo. Basta controllare la temperatura dell’boccaglio d’estrusione per potersi dosare al meglio con l’umidità dell’impasto. Se il boccaglio scotta troppo, potrebbe scottare la pasta in uscita e questo porta poi alla rottura in cottura o in seguito all'essiccazione. E’ sempre possibile aggiustare l’impasto durante la produzione, basta aggiungere anche una piccola dose di umidità per correggere la temperatura dell’boccaglio d'estrusione. Non ci sono particolari problemi per la pasta, tanto meno per la macchina (cè un salvamotore molto sensibile) ma i formati rigati, che sono più delicati e portati alle rotture,  possono risentirne particolarmente.

4. L'acqua tropo dura - si sconsiglia utilizzare l'acqua troppo dura e calcarea, come nel caffè, non sembra, ma fa davvero molta differenza nella qualità della pasta.

5. Pulizia della trafile - le trafile devono essere tenute sempre in ammollo, da poter garantire un aspetto della pasta perfetto e senza difetti.

 BUONA PASTA A TUTTI!

 

Home Page   https://www.vicentia.net - Macchina Per Pasta